Gite

Mete conosciute con itinerari particolari ed esclusivi, pianificati in modo attento per regalarvi momenti da ricordare.


GARDALAND

GITA DI 2 GIORNI 21-22 OTTOBRE

SPECIALE WEEK END MAGIC HALLOWEEN

 



TRIORA….

tra storia, leggende e gastronomia

Molini di Triora, Triora e Badalucco

 

 

Partenza da Sanremo in pullman o pulmini in base al numero di partecipanti. (40 Km di strada, circa 1h)

Arrivo a Molini di Triora, da qui prenderemo la vecchia mulattiera che si inerpica per il crinale, circa 350 mt. di dislivello, 1h 30 circa che ci porta a Triora.

Triora è un borgo medioevale e teatro di efferate esecuzioni di 13 streghe!

Triora viene censito come borgo medioevale attorno all’anno Mille ed è inserito nel circuito dei “Borghi più belli d’Italia” e insignito dal 2007 anche della bandiera arancione del Touring Club Italiano.

Visiteremo il Museo Etnografico e della stregoneria, il meraviglioso Borgo e i luoghi che le leggende richiamano come stregati.

Assaggio del famosissimo Pane di Triora e di prodotti gastronomici della Valle Argentina.

Ritorno a piedi verso Molini di Triora, sempre lungo la mulattiera (più o meno 4 km totali con un dislivello di 400mt).

Pranzo al Ristorante “Santo Spirito” con assaggio di piatti tipici della Valle Argentina. (facoltativo)

Saliremo sul pullman/pulmino che ci porterà a Badalucco, presso l’Azienda Roi, dove si potrà degustare l’olio dell’oliva Taggiasca (D.o.p.) e prodotti della gastronomia locale.

Piccolo giro a Badalucco, nel suo centro storico fatto di murales e ceramica accompagnano il visitatore a scoprire i ponti in pietra, i suoi carrugi e le vecchie botteghe medioevali. Il borgo medioevale conserva ancora oggi cinque passaggi: la Porta di San Rocco con piccolo corpo di guardia, la Porta del Poggetto, la Porta di Santa Lucia sul ponte omonimo, la Porta del Beo e della Castella.  Qui si potrà acquistare un delizioso stoccafisso.

Rientro a Sanremo con il pullman/pulmino.

 

Difficoltà percorso: ■□□□

Numero minimo partecipanti: 16

Quota  per persona31 €

 

Ritrovo:  Atitlan Viaggi ore 7.30

 

 La quota comprende:

 

tragitto di andata e ritorno in pullman o pulmino

 

assicurazione, entrata al murseo

guida escursionistica ed ambientale certificata

La quota non comprende:

mance ed extra, tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”.

pranzo

 

tesseramento Riviera dei Fiori Outdoor (10€) una tantum

 

 

 

 

Necessario il tesseramento a Riviera dei Fiori Outdoor affiliato UISP (Unione Italiana Sport per Tutti): 10€ una tantum.


VILLE E GIARDINI

DI SANREMO

Trekking urbano di Sanremo che va da Piazza Colombo al Santuario della Madonna della Costa passando per la Pigna e per Porta San Giuseppe, poi passaggio per i giardini Elena e andando verso il lato est di Sanremo con visita al Parco Marsaglia e a Villa Ormond tra ficus monumentali e giardino giapponese. Dislivello 200 mt.

Ritrovo ore 9.00 davanti all’Agenzia Atitlan Viaggi, piazza Eroi Sanremesi 71/72, Sanremo

 

Difficoltà percorso: ■□□□

Durata: 3 ore circa

Numero minimo partecipanti: 15

Quota  per persona:  12.00 €

 

 

La quota comprende:

assicurazione

guida escursionistica e ambientale certificata

La quota non comprende:

mance ed extra, tutto quanto non menzionato ne

“la quota comprende”.

tesseramento Riviera dei Fiori Outdoor (10€)

 

Necessario il tesseramento a Riviera dei Fiori Outdoor affiliato UISP (Unione Italiana Sport per Tutti): 10€ una tantum.

Download
Scarica la locandina
VILLE E GIARDINI DI SANREMO.pdf
Documento Adobe Acrobat 7.1 MB

TRIORA…  

tra storia, leggende e gastronomia

Il giro in bicicletta è suggestivo perché da oltre 1800 mt/sm la vista spazia su tutta la Valle Argentina fino al mare. I sentieri di discesa sono divertenti per gli amanti della MTB.

 

Partenza da Sanremo in pullman o pulmini in base al numero di partecipanti, 40 Km circa. Arrivo a Molini di Triora, comincia qui il nostro percorso con mountain bike o bicicletta elettrica,

MTB1: Salita su strada fino a Triora, da dove si prende la strada militare per il Passo della Guardia, discesa su sentiero di Verdeggia e ritorno su strada a Triora.

Possibilità di percorso alternativo, più impegnativo

MTB2:dal Passo della Guardia si prosegue in direzione di Collardente e poi del forte dei Grai (vista spettacolare sul monte Saccarello – il più alto della Liguria – e sul Lago di Tenarda).

Triora, borgo medioevale e teatro di efferate esecuzioni di 13 streghe!

Triora viene censito come borgo medioevale attorno all’anno Mille ed è inserito nel circuito dei Borghi più belli d’Italia e insignito dal 2007 anche della bandiera arancione del Turing Club Italiano.

Visiteremo il Museo Etnografico e della stregoneria, il meraviglioso Borgo e i luoghi che le leggende richiamano come stregati.

Assaggio del famosissimo Pane di Triora e di prodotti gastronomici della Valle Argentina.

Pranzo al Ristorante “Santo Spirito” con assaggio di piatti tipici della Valle Argentina. (facoltativo)

Saliremo sul pullman/pulmino che ci porterà a Badalucco, presso l’Azienda Roi, dove si potrà degustare l’olio dell’oliva Taggiasca (D.o.p.) e prodotti della gastronomia locale.

Piccolo giro a Badalucco, nel suo centro storico fatto di murales e ceramica accompagnano il visitatore a scoprire i ponti in pietra, i suoi carrugi e le vecchie botteghe medioevali. Il borgo medioevale conserva ancora oggi cinque passaggi: la Porta di San Rocco con piccolo corpo di guardia, la Porta del Poggetto, la Porta di Santa Lucia sul ponte omonimo, la Porta del Beo e della Castella.  Qui si potrà acquistare un delizioso stoccafisso.

Rientro a Sanremo con il pullman/pulmino.

 

Difficoltà percorso: ■■□□

Numero minimo partecipanti: 16

Quota  per persona31 €

 

Ritrovo:  Atitlan viaggi ore 7.30

 

La quota comprende:

tragitto di andata e ritorno in pullman o pulmino

assicurazione

entrata al murseo

guida specializzata MTB/Cycling

 

La quota non comprende:

mance ed extra, tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”.

pranzo

tesseramento Riviera dei Fiori Outdoor (10€) una tantum

Necessario il tesseramento a Riviera dei Fiori Outdoor affiliato UISP (Unione Italiana Sport per Tutti): 10€ una tantum.


CAP MARTIN-MONACO-

ROQUEBRUNE-MENTON

Partenza da Sanremo in treno, per raggiungere Cap Martin.

Qui comincia il nostro itinerario a piedi, costeggiando il litorale, seguendo l’itinerario di Le Corbusier,  fino al sobborgo di Monaco (5 km circa, 1 h 15 a passo tranquillo).

Saliremo verso Roquebrune Vieux, dove ammireremo uno splendido panorama su Monaco.

Roquebrune Vieux è un autentico gioiellino, passeremo davanti alla cappella di Saint Roch e l’antichissimo Ulivo Millenario. (3 km circa, 1 h 15).

Ritornando sul litorale, passando dal Sentiero de la Torraca, ritorneremo a Menton, punto dal quale è partito il nostro cammino. (km 5 in discesa).

A Menton ci concederemo una sosta pranzo presso “La Cave” crèperia storica, dove potremmo deliziarci di questa specialità locale. Tempo libero per girare liberamente a Menton.

Ritrovo e rientro a Sanremo.

 

Difficoltà percorso: ■□□□

Numero minimo partecipanti: 15

Quota  per persona29 €

Ritrovo:  Ingresso Stazione Fs di Sanremo ore 8.30

 

 La quota comprende:

tragitto di andata e ritorno in treno

assicurazione

guida escursionistica ed ambientale certificata

La quota non comprende:

mance ed extra, tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”.

pranzo

tesseramento Riviera dei Fiori Outdoor (10€) 

 

Necessario il tesseramento a Riviera dei Fiori Outdoor affiliato UISP (Unione Italiana Sport per Tutti): 10€ una tantum.

Download
Scarica la locandina
TOUR DE CAP MARTIN.pdf
Documento Adobe Acrobat 161.6 KB

Tutte le gite sono richiedibili quando volete anche non in gruppo!

percorso trekking e mountain bike

percorso trekking

percorso in mountain bike

domenica, 5 giugno 2016

percorso trekking

trekking urbano

percorso trekking


Il medioevo nella Valle Argentina Lampedusa

 

Ritrovo Sanremo Autostazione ore 7.30. Pullman di linea che ci porterà a Taggia. Dal centro di Taggia potremmo ammirare la storia di questo luogo partendo dai portali medioevali.

Sul percorso faremo una piccola sosta per assaggiare i famosi “canestrelli”, prodotto tipico di Taggia.

Ci dirigiamo verso il Convento dedicato a San Domenico (1459), in stile gotico lombardo, pregevolmente inserito nella cinta muraria dell’antica Tabium (Taggia). Il suo arredo pittorico  e scultoreo è di tale importanza che il complesso è di fatto una pinacoteca tra le più grandi della scuola pittorica ligure e nizzarda (presente anche un’opera del famoso Parmigianino), è il maggior complesso storico-artistico della Liguria-Occidentale.

Attraverseremo il Ponte delle 16 arcate, in stile medioevale per raggiungere, lungo la mulattiera, passando accanto alla Villa dei Curlo, Castellaro.

Da Castellaro si raggiunge Lampedusa (1 km circa) da un antico sentiero che ci permetterà di apprezzare la sottostante Valle Argentina e Taggia.

Arrivati a Lampedusa visiteremo il Santuario dedicato alla Vergine Maria di Lampedusa (1602), luogo in cui usava fino al secolo scorso andare in pellegrinaggio a piedi dalle località sottostanti.

A Lampedusa pranzeremo e da qui torneremo con il pullman o pulmini a Sanremo.

 

Difficoltà percorso: ■□□□

Numero minimo partecipanti: 16

Quota per persona:  25€                           

 

 

La quota comprende:

tragitto di andata e ritorno in pullman RT+pulmini

assicurazione

 

guida escursionistica e ambientale certificata

La quota non comprende:

mance ed extra, tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”.

Pranzo (che può essere libero)

 

tesseramento Riviera dei Fiori Outdoor (10€) una tantum

 

Necessario il tesseramento a Riviera dei Fiori Outdoor affiliato UISP (Unione Italiana Sport per Tutti): 10€ una tantum.

 

 

Download
Scarica la locandina
lampedusa.pdf
Documento Adobe Acrobat 143.5 KB